A1 F – Lifebrain SIS Roma, ottimo prologo di Play Off


Si chiude alla grande l’ultima partita di Preliminary Round Scudetto grazie alla vittoria delle giallorosse sulle catanesi con 5 lunghezze di vantaggio in quella che è stata la sesta partita stagionale tra la SIS e l’Ekipe Orizzonte.

Oggi le romane hanno voluto spingere sull’acceleratore in vista dei Play Off! Infatti il valore della partita odierna non era di classifica ma di test della squadra dato che, venerdì 14 maggio, sempre a Catania e sempre contro l’Ekipe Orizzonte si svolgerà la prima partita della Semifinale Scudetto (Serie di 3 partite).

Il commento dell’allenatore Marco Capanna è asciutto e centra subito il punto: “Volevamo entrare nella serie Play Off in anticipo perché oggi c’era l’occasione di giocare contro la squadra che incontreremo la prossima settimana nella prima gara della Semifinale Scudetto. La partita non aveva valenza di classifica ma sicuramente emotiva per indirizzare, appunto, la serie che inizierà venerdì! Ogni partita è sempre a se stante e, in questi pochi giorni che ci separano dal prossimo incontro, dobbiamo lavorare con molta umiltà per pulire gli aspetti che possiamo migliorare. Non abbiamo fatto il match perfetto ma sicuramente è stato solido e guidato sempre con attenzione, sacrificio, buona intensità ed, in certi momenti, anche buona gestione. Ogni volta ci rimettiamo sempre in discussione ma sicuramente con il coraggio, e con il messaggio, che anche noi vogliamo vincere lo Scudetto e faremo di tutto per arrivarci!”

TABELLINO

EKIPE ORIZZONTE – LIFEBRAIN SIS ROMA 5 – 10 (2 – 2; 1 – 4; 1 – 1; 1 – 3)

EKIPE ORIZZONTE CATANIA: GORLERO, IOANNOU, GARIBOTTI, VIACAVA, AIELLO 1, BARZON 1, PALMIERI 1, MARLETTA 1, EMMOLO, VUKOVIC, RICCIOLI 1, SPAMPINATO, CONDORELLI. All. MICELI

LIFEBRAIN SIS ROMA: SPARANO, TABANI 1, GALARDI 1, AVEGNO 3, GIUSTINI, CHIAPPINI 2, PICOZZI 2, SINIGAGLIA 1, NARDINI, DI CLAUDIO, STORAI, PAPI, BRANDIMARTE. All. CAPANNA

ARBITRI: CALABRO’ – PIANO
Superiorità numeriche: L’Ekipe 2/6 e SIS 1/9 + 2 rigori. Nel terzo tempo, sul risultato di 7-4 per la Roma, Gorlero para un rigore a Chiappini.

 

PH CREDIT: GRUPPO LIVE MEDIA – BIANCA SIMONETTI

Sis Roma

Print Friendly, PDF & Email