A1 M – Domani Iren Genova Quinto in vasca contro la Pro Recco


Finalmente si torna in vasca. L’Iren Genova Quinto se la vedrà domani alle 15 alla Piscina Comunale di Sori per il recupero della prima giornata del campionato di serie A1 contro la Pro Recco. Oggi in tarda mattinata il gruppo squadra è stato sottoposto all’ultimo giro di tamponi prima del match, che non hanno riscontrato casi di positività al Covid-19. Negativo anche il test molecolare eseguito ieri dal tecnico Gabriele Luccianti, che avrebbe comunque potuto prendere parte alla partita essendo esauriti i tempi prescritti per la quarantena, iniziata il 21 ottobre scorso a causa di un contatto con una persona poi risultata positiva.

“Inutile girarci intorno, non vediamo l’ora di iniziare e di giocare – è il commento del tecnico – Nelle ultime settimane sono stato giocoforza lontano dalla squadra, affidata al preparatore atletico Armando Turbati e al capitano Luca Bittarello. Non è stato facile, ma so che i ragazzi hanno fatto tutto il possibile in questi momenti particolari sotto tanti di punti di vista. Chiaramente quella con il Recco è una gara chiusa dal punto di vista del risultato, ma per noi va bene così: è un buon modo per rompere il ghiaccio e per farsi trovare pronti in vista della doppia sfida con la Rari Nantes Salerno, vero spartiacque della nostra stagione che deciderà se andremo a giocare per le posizioni di vertice o per i play out per la salvezza”.

Un campionato ricco di incertezze e con una formula particolare. “Questo è vero – prosegue Luccianti – Però ai miei ragazzi l’ho detto subito: data la situazione, chi sarà in grado di gestire queste novità e i relativi contrattempi nel modo giusto avrà una marcia in più. Dopo aver interrotto bruscamente lo scorso campionato, era giusto ripartire. Auspico che questa formula possa comunque rispecchiare i reali valori delle squadre”.

 

Sc Quinto

Print Friendly, PDF & Email