A1 M – Iren Genova Quinto riparte da Trieste

Il campionato di serie A1 riparte dopo il giro di boa. L’Iren Genova Quinto riprende da Trieste, fischio d’inizio sabato alle 18: all’andata, alle Piscine di Albaro, arrivò la prima vittoria ma anche il primo avvertimento di come ogni punto sarebbe stato sudato e sofferto in seguito. Dopo un brillante girone di andata, i biancorossi vanno a cerca di conferme e soprattutto di punti per la quota salvezza.

“E’ una delle cinque partite che decideranno il nostro futuro, il nostro campionato – spiega il tecnico Gabriele Luccianti – Partita da tripla, il Trieste è una squadra forte, del nostro livello, con tanti giocatori di qualità e giovani interessanti e capaci. Servirà un grande Quinto per riuscire a fare punti, loro hanno fame, e con ogni probabilità brucerà ancora parecchio la sconfitta di sabato con l’Ortigia, arrivata negli ultimi istanti del match. In casa vorranno rifarsi, ma noi non dobbiamo presentarci presuntuosi o convinti di essere migliori di loro, perché abbiamo 21 punto e loro 12: non lo siamo, siamo stati bravi finora ma sarà durissima. I dettagli faranno la differenza e anche questa sfida si deciderà nei minuti finali. Ai miei ragazzi ho fatto i complimenti per il girone di andata, 21 punti sono tanti ma non bastano per la salvezza, bisogna prenderne altri appunto in queste cinque partite clou. A partire da Trieste. Sono convinto che la mia squadra saprà rispondere colpo su colpo all’agonismo che metteranno in vasca“.

Foto di Paolo Zeggio
SC Quinto

Print Friendly, PDF & Email