A1 M – Lazio sconfitta dal Metanopoli

Al Foro finisce 8 a 6 per gli ospiti un match fondamentale per la salvezza. Aquile avanti nei primi due tempi, poi il break avversario nel terzo tempo. Ora il girone play out si fa duro, Lazio ultima da sola con zero punti. Sebastianutti: “Lazio bella a metà, siamo ancora fuori condizione, ma ci sono segnali positivi”.

Un confronto teso e già decisivo: in palio nel match della 4^ giornata del girone play out tra Lazio e Metanopoli c’erano i primi tre punti, con entrambe le formazioni ferme a quota 0 prima del fischio d’inizio. A vincere è stata la squadra di San Donato che ha espugnato il Foro 8 a 6, non senza soffrire, almeno nella prima parte.

Un’occasione persa per i biancocelesti che per quasi due tempi guidano e lottano con una certa tranquillità, anche grazie a un ottimo Soro, poi la palombella dalla distanza di Lanzoni allo scadere del secondo parziale che, non solo regala il momentaneo pareggio agli ospiti, ma sembra cambiare il volto della partita. Da quel momento la squadra di Gambacorta si spinge fino al + 4 con un break decisivo, recuperato parzialmente nel finale con un moto d’orgoglio delle aquile.

Il percorso per raggiungere la salvezza ora si fa più complicato, la Lazio con la sconfitta odierna resta sola a 0 punti in classifica nel girone play out, ma la strada è ancora lunga e tutto può ancora succedere

Claudio Sebastianutti, allenatore Lazio Nuoto: “Una partita che abbiamo controllato per metà, poi abbiamo commesso troppi errori dovuti anche alla stanchezza. Non è facile con tutte queste interruzioni, noi abbiamo una rosa giovane che paga forse più di altre i tanti stop per le quarantene, anche se il problema vale per tutti. La nota positiva è che ci sono segnali di crescita, ma abbiamo bisogno di allenarci con continuità. Ci serve una maggior condizione fisica, trovandola sono sicuro diremo ancora la nostra in questo girone”

LA LAZIO IN TV – Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita tra S.S. Lazio e San Donato Metanopoli sarà trasmessa su Lazio Style (canale 233 del bouquet di Sky) lunedì 12 aprile alle 21. La gara verrà trasmessa in streaming, basterà collegarsi 10 minuti prima del fischio d’inizio sulla pagina Facebook della Lazio Nuoto.

SS LAZIO NUOTO-S. DONATO METANOPOLI 6-8

SS LAZIO NUOTO: Soro, Provenziani, Colosimo, Tarquini , Vitale 1, Marini, Caponero 1, Antonucci 1, Leporale 3, Narciso, Maddaluno, Bobbi, Moscardelli. All. SebastianuttI

SAN DONATO METANOPOLI: Ferrari, Baldineti, A. Brambilla 2, L. Bianco 1, A. Di Somma, Ravina, Lanzoni 3, Monari, G. Bianco 1, Busilacchi, Cimarosti 1, Caliogna, Cavo. All. Gambacorta

Arbitri: Gomez e Calabro’
Parziali:  2-1 2-3 0-2 2-2 Soro (L) para un rigore a Di Somma (M) a 2.01 nel 1 tempo. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Lazio 2/7, Metanopoli 2/8 + 2 rigori.

 

Lazio Nuoto

Print Friendly, PDF & Email