A2 M – Il Lavagna ’90 fatica più del previsto

L’avevamo detto alla vigilia che la prima partita partita del girone di ritorno, dopo la sosta, sarebbe stata molto delicata. Ed infatti un Lavagna ’90 non brillantissimo ha avuto ragione del Sori per 12 a 8, ma ha faticato più del previsto. Il pesante carico dii lavoro fisico delle due settimane di sosta ha un po’ imbrigliato il solito gioco fluido dei lavagnesi, che comunque grazie alle proprie capacità tecniche sono riusciti a conquistare tre punti importanti per la classifica.Questo perchè, oltre a continuare la striscia positiva di risultati, hanno raggiunto al terzo posto il Vela Nuoto Ancona sconfitto a Civitavecchia, portandosi a due punti dal Torino, secondo, e tre dal Camogli, primo in solitudine, e mantenendo a distanza il Bologna, anch’esso vittorioso, quinta forza del torneo. E sabato ci sarà da divertirsi. Infatti si giocherà il derby Camogli – Lavagna ’90, scontro al vertice di questo girone. I giocatori della squadra tigullina dovranno dare il meglio delle proprie capacità per contrastare la squadra del Golfo Paradiso, che quest’anno sembra davvero la prima forza del campionato. Sarà una bella prova di maturità per i giovani lavagnesi questa partita, che dovrà essere affrontata con tutta l’energia sportiva possibile, ma sempre con la ‘testa fredda’ per cercare di approfittare di tutte le occasioni che si creeranno per mettere in difficoltà gli avversari. Per gli appassionati di pallanuoto un derby gustosissimo, a cui essere presenti per forza. Ci vorranno arbitri bravi e con i nervi saldi, perchè conoscendo la forza delle due compagini, che giocano spesso e volentieri a pressing, non sarà certo facile da dirigere.

 

Luca Castagnola (addetto Stampa Lavagna 90)

Print Friendly, PDF & Email