A2 M – Il Lavagna supera la prova Civitavecchia

Trasferta ostica, ma superata brillantemente dal Lavagna ’90 quella di Civitavecchia. Un Lavagna compatto in tutti i reparti, che manda a segno parecchi giocatori e che trova in Agostini un baluardo difficilmente superabile. E’ contento l’allenatore Andrea Martini, poichè i suoi giocatori hanno supplito con lo spirito di squadra all’assenza per squalifica del capitano Francesco Cotella, ed hanno offerto una prova di squadra unita ed affiatata, affrontando con lo spirito giusto una gara che si prospettava difficile. Partenza decisa dei lavagnesi, che si portano sul 4 a 1 alla fine del primo tempo. Da lì in poi rispondono a tutti i tentativi di rimonta dei laziali, tenuti sempre a debita distanza da un attacco che segna con più giocatori e una difesa sempre attenta, con gli esperti Alessandro Casazza e Federico Cimarosti a dettare i tempi del gioco e con il portiere Agostini autore di interventi importanti a difesa della propria porta.
Un Lavagna quindi che sembra entrato in piena forma in questo periodo del campionato, una squadra giovane che dopo le prime partite ha acquisito sempre più sicurezza e che con la conquista dei tre punti si porta ad una distanza dalla vetta della classifica. Sabato sfida importante a Lavagna contro il Padova, che reduce dalla vittoria sul Camogli verrà in Riviera per fare punti. Starà al Lavagna mettere in vasca tutte le proprie forze mentali e fisiche per impedire ciò ed allungare la serie di vittorie proprio contro i veneti.

 

Luca Castagnola (addetto Stampa Lavagna 90)

Print Friendly, PDF & Email