A2 M – Il Pescara Pallanuoto riparte da Salerno


Domani alle 18 sfida all’Arechi

Primo impegno del nuovo anno per la squadra di Paolo Malara, che nella 5^ giornata del campionato maschile di A-2 girone sud sfida in trasferta l’Arechi Salerno. I biancazzurri si presentano in terra campana con un bottino di 5 punti in 4 partite, arrivati grazie ad una vittoria, due pareggi e una sconfitta. Per cambiare marcia però occorre migliorare, soprattutto nella gestione dei momenti chiave della partita. E’ questo il motivetto che l’allenatore dei biancazzurri ha ripetuto ai suoi durante la pausa per le feste natalizie. Domenica scorsa la squadra si è allenata contro la Vis Nova Roma in un test che ha fornito risposte interessanti, adesso però si torna a fare sul serio.

“L’applicazione e l’impegno che i ragazzi mettono costantemente in acqua mi lasciano ben sperare per il prosieguo del campionato. Dal 3 gennaio abbiamo ripreso a lavorare sodo per farci trovare pronti alla ripresa della stagione. Andiamo a giocare in un campo caldo, contro una squadra che ha 3 punti e deve fare risultato, ma anche noi abbiamo la stessa esigenza. Tuttavia non voglio che la ricerca della vittoria diventi un’ossessione, bisogna stare calmi ed essere lucidi”, dice Paolo Malara alla vigilia del match. “E’ chiaro che occorre migliorare nella gestione della partita, aspetto in cui abbiamo balbettato finora. Mi aspetto delle risposte sotto questo punto di vista”.

Non ci saranno Giovanni Sarnicola e Riccardo Magnante, ancora alle prese con problemi fisici, oltre al febbricitante Genesio Febbo.

Per la trasferta contro l’Arechi Salerno Paolo Malara ha convocato 14 giocatori

PORTIERI: Goran Volarevic, Paolo Prosperi;

DIFENSORI: Fabio Di Fonzo, Alberto Agostini, Marco Laurenzi;

CENTRO BOA: Davide Giordano (cap), Francisco Molina;

ATTACCANTI: Andrea D’Aloisio, Gianluca Di Nardo, Pierpaolo Provenzano, Mattia De Ioris, Enrico Calcaterra, Carlo Di Fulvio, Gianluca De Vincentis.

 

Pescara PN

Print Friendly, PDF & Email