A2 M – La Cesport Italia prosegue la preparazione senza un impianto per gli allenamenti, è ospite a Scampia

Meno di due mesi all’inizio del campionato di serie A2 e la Studio Senese Cesport sta cercando con ogni mezzo di farsi trovare pronta all’appuntamento per il debutto al terzo anno di fila in categoria; purtroppo, però, la situazione impiantistica sta creando non pochi problemi alla società partenopea, senza una piscina propria dove potersi allenare e costretta ad essere ospite dell’impianto di Scampia, piscina Massimo Galante, unica soluzione al momento a disposizione dei gialloblù per proseguire la preparazione. Con la Scandone che verrà riconsegnata alle società non prima della seconda metà di ottobre, la Cesport è l’unica squadra di serie A a non disporre di uno spazio proprio per gli allenamenti, con inevitabili problemi nella programmazione delle attività e degli orari di raduno. Nonostante gli innumerevoli sforzi fatti dal presidente Esposito e dalla società tutta per allestire una rosa in grado di affrontare a testa alta il difficilissimo campionato di serie A2, la mancanza di spazi sta causando un evidente ritardo nel lavoro di mister Calvino e dei suoi ragazzi.

L’auspicio è quello di riuscire a trovare al più presto una soluzione per permettere al mister e agli atleti di arrivare al 16 novembre nel migliore dei modi.

 

Cesport Italia

Print Friendly, PDF & Email