B F – Alla Splash Antares Latina non riesce l’impresa di fermare la capolista

SERIE B NAZIONALE FEMMINILE

Castelli Romani –SPLASH ANTARES LATINA 9 – 4 (1-0; 2-2; 4-2; 2-0)

Splash Antares Latina: De Santis, Rao, Ciccione G. 2, Calabrese, Ciccione A.1, Fava F., Tatarelli 1, Iobbi N, De Gennaro O., De Gennaro A., Ciccariello, Loffredi S, Camerota. Coach: Marcello Ciccione.

Superiorità numerica: Castelli Romani 1/4 + 0/2 Rig.; Splash Antares 2/7 + 1/2 Rig.
Andamento partita: 1-0/ 1-2/ 4-2/ 4-3/ 6-3/ 6-4/ 9-4
Arb. Ricciotti.

Buona prova della Serie B femminile targata Splash Antares Latina in quel di Anzio contro la capolista Castelli Romani. Indisponibilità pesanti in organico per le ospiti, oltre al Mister Giacomo Falso sostituito in panchina dall’altro coach Marcello Ciccione, mancavano infatti Irene Falso, Giulia Ferrara e Francesca Loffredi. Non male nella prima metà gara le terribili girls che poi cedono ad un avversario che ha meritato la vittoria. Le quote rosa escono comunque bene dal confronto dimostrando piglio e carattere. I Castelli però hanno qualità e si vede soprattutto nel proprio centroboa Tomassini che segna e fa aggravare di falli i difensori di turno. Nella Splash Antares Latina esce difatti per limite di falli Teresa Ciccariello ad inizio terzo quarto. Via via che la partita prosegue i Castelli sigillano il risultato con pregevoli giocate anche con repentine ripartenze sulle quali le pontine, soprattutto nel finale, non riescono ad opporre resistenza. Ora le atlete latinensi dovranno osservare il turno di riposo per poi essere pronte all’appuntamento del 12 Maggio alla Open di Latina dove riceveranno la Roma Waterpolo.

DICHIARAZIONE PRESIDENTE ANTARES BRUNO DAVOLI
“Una buona gara per la nostra Serie B femminile che non ha affatto sfigurato al cospetto della capolista e forte compagine dei Castelli Romani, tenuto conto che avevamo 3 atlete esperte indisponibili. Per quasi tre quarti di gara abbiamo retto bene, oltretutto con la presenza ed ampio minutaggio per molte giovani Under 15 e 17 fin dalle prime battute di gioco. Fatali ben tre consecutive superiorità numeriche fallite nella seconda metà del terzo tempo al quale hanno fatto da contraltare le ciniche conclusioni sia dal perimetro che in contropiede delle castellane. Nel complesso una prova positiva, da sottolineare proprio le belle risposte date dalle giovani Under 17 e 15 pontine Gloria Calabrese, Nina Iobbi, Federica Fava e Alessia Rao, che fanno ben sperare per il futuro di questa squadra”.

 

Splash Antares Latina

Print Friendly, PDF & Email