C M – L’Ossidiana Messina supera l’ostacolo Synthesis e rafforza il primato

Nella quinta giornata del campionato di serie C, la capolista si è imposta ad Aci Castello con il punteggio di 3-10 (0-3; 0-3; 1-1; 1-3), conquistando la quarta vittoria stagionale. Vinci e compagni riposeranno sabato, come previsto dal calendario, per poi ritornare in vasca il 6 aprile nella sfida d’alta quota contro la Guinnes.

L’Ossidiana Messina ha superato pure l’ostacolo Synthesis nel campionato di serie C di pallanuoto maschile. Nella quinta giornata, l’imbattuta capolista si è imposta, infatti, ad Aci Castello con il punteggio di 3-10 (0-3; 0-3; 1-1; 1-3), conquistando, così, la quarta vittoria stagionale.

Nonostante alcune importanti assenze, i peloritani indirizzano subito il match dalla loro parte, andando a bersaglio con Davide De Francesco, autore di una doppietta, ed Andrea Vinci. Nel secondo parziale, realizzano ancora Vinci, Marco Lo Prete e Cristiano Sarno per lo 0-6 dell’intervallo lungo. Calano inevitabilmente i ritmi negli altri due tempi, gestiti con tranquillità dagli ospiti grazie alle reti di Lo Prete, De Francesco e Daniele Bonansinga (2).

“Abbiamo fornito una buona prestazione, rallentando un po’ soltanto a risultato acquisito – ha dichiarato, al termine dell’incontro, il tecnico Nicola Germanà – oltre ad assicurarci i tre punti, questa gara è servita, come del resto le altre, per oliare meglio i meccanismi in vista dei prossimi impegni e, soprattutto, della decisiva seconda fase, quando saranno vietati passi falsi”.  L’Ossidiana riposerà sabato, come previsto dal calendario, per poi ritornare in vasca il 6 aprile nella sfida d’alta quota contro la Guinnes Catania.

 

 

Omar Menolascina

www.asdossidiana.it

Print Friendly, PDF & Email