Giovanili – I risultati della Roma Nuoto, i 17 A vittoriosi sull’Acquachiara

U17, importante vittoria per la Roma Nuoto

Roma Nuoto – Acquachiara 10-5 (3-0, 2-1, 2-3, 3-1)

Terza partita e terza vittoria per l’U17 nazionale della Roma Nuoto, che raccoglie 3 punti fondamentali per il cammino nel suo campionato. Al Foro Italico, i giallorossi battono 10-5 i napoletani dell’Acquachiara, tra le migliori squadre del proprio girone. I ragazzi di Maurizio Gatto partono forte: a metà secondo tempo siamo già sul 5-0 per i giallorossi, che diventa 7-1 a inizio terzo parziale.

L’Acquachiara prova a rientrare con un break di 0-3: 7-4 e partita parzialmente riaperta. Ma i padroni di casa oggi sono in grande spolvero, volano sul 10-4 e mettono in cassaforte un risultato importantissimo. Nel finale c’è tempo per il quinto gol dei napoletani, che chiude l’incontro sul 10-5 che manda la Roma Nuoto in testa al girone 3.

Queste le parole dell’allenatore della Roma Nuoto Maurizio Gatto, che oggi ha sostituito Mino Di Cecca, impegnato con la nazionale italiana U20 nei mondiali in Kuwait: “La vittoria di oggi è una vittoria importante, su una diretta avversaria. L’Acquachiara è un bel gruppo, una squadra che gioca una buona pallanuoto. Oggi, poi, ci presentavamo alla gara con tre assenze importanti, quindi il risultato assume ancora più importanza. Sono molto soddisfatto, anche se come squadra commettiamo ancora troppi errori. E un gruppo che vuole crescere come il nostro li deve limare. Testa bassa e da lunedì al lavoro per la prossima partita”.

Roma Nuoto: Piccionetti, Giugno, Di Santo 1, Voncina 1, Faraglia 2, Martinelli, Di Paola, Giuliano 2, Boezi 2, Graglia 2, Giacomone, Sigillò Massara, Di Gregorio. TPV: Maurizio Gatto.


U15B, Roma Nuoto sconfitta dalla R.N. Vis Nova

Under 15 B

Roma Nuoto – Rari Nantes Roma Vis Nova 8-9 (2-3, 2-3, 3-1, 1-2)

Dopo il pareggio a Fondi, altro passaggio a vuoto dell’U15B della Roma Nuoto, sconfitta in casa per 8-9 dalla Rari Nantes Roma Vis Nova. Partono subito male i nostri ragazzi, che vanno sotto 0-2 già dopo pochi minuti di gioco. L’approccio è negativo, molle e distratto. E quando non si scende in acqua concentrati fin da subito, è difficile poi accendere l’interruttore a gara in corso.

Nonostante questo, la gara scorre equilibrata, con un’alternanza quasi perfetta di gol da una parte e dall’altra. La Roma riesce a andare avanti 7-6 a metà terzo tempo, il migliore dei nostri, ma è l’unico vantaggio giallorosso della partita. Con un break di 0-3, la R.N. Vis Nova si porta sul 7-9 all’inizio del quarto parziale. Con i padroni di casa che ci provano fino alla fine, ma raccolgono solo il gol dell’8-9 finale e la prima sconfitta del loro campionato.

Queste le parole a caldo del tecnico giallorosso Andrea Manzo, deluso dalla prestazione dei suoi: “Oggi abbiamo commesso molti errori, ma quello che mi fa più arrabbiare è l’atteggiamento che ho visto in acqua. I ragazzi sono stati remissivi, superficiali. Anche se si è vista la differenza tra chi in settimana dà sempre il massimo e chi no. Spero che questa sconfitta sia un monito per le prossime settimane di allenamento: se non riusciamo a fare uno step dal punto di vista mentale, è complicato anche migliorare tecnicamente. Sono convinto che possiamo fare bene e che abbiamo qualità, dobbiamo cambiare l’inerzia in primis del lavoro settimanale per rendere di più in partita”.

Roma Nuoto: Gatto L., Coltella 1, Carrera, Ercoli, Lombardi, Enrico, Bongiovanni, Martina 1, Muzi, Amadio 1, Messineo 2, Zehavi, Mariotti, – , Gerini 3. TPV: Andrea Manzo.


U13A, seconda vittoria in due partite per la Roma

Under 13

Roma Nuoto – Antares Latina 9-3 (1-1, 3-0, 2-0, 3-2)

Seconda di campionato e secondo successo per l’U13A della Roma Nuoto, che batte 9-3 i pari età dell’Antares Latina. Alla Cellulosa, i giallorossi di coach Davide Grilli stentano ancora nel gioco, ma portano a casa 3 punti importantissimi. Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio, i capitolini prendo il largo fino al 7-1 di inizio quarto periodo: è il massimo vantaggio, che la Roma porterà fino al 9-3 finale.

“Sicuramente meglio il punteggio del gioco espresso”, commenta a caldo l’allenatore della Roma Nuoto Davide Grilli. Che continua: “Abbiamo commesso molti errori di superficialità e spesso ci siamo accontentati senza spingere sull’acceleratore. Siamo partiti contratti, poi siamo andati 7-1 ma sempre giocando a sprazzi, senza una gestione del gioco e sbagliando tanti passaggi. Non sono completamente soddisfatto di questa gara. Questo è comunque un percorso iniziato adesso, abbiamo diversi ragazzi interessanti che possono far bene. Non ci dobbiamo accontentare, dobbiamo lavorare di più durante la settimana per riuscire a fare sempre meglio”.

Roma Nuoto: Gatto, Ronchietto, Ciogli, Placidi, Mocavini 1, Jarca, Pellerini 1, – , Muzi 3, Fabbri P. 2, Genovese 1, – , Casanova, Vaccarelli 1. TPV: Davide Grilli.


U17B, Roma si impone 11-7 contro Zero9

Roma Nuoto – Zero9 11-7 (2-2, 2-1, 3-2, 4-2)

Vince ancora la Roma Nuoto nel campionato U17B. Dopo il buon esordio contro il Nuoto Flores, i giallorossi battono anche la Zero9 con il risultato di 11-7. Al Foro Italico, i padroni di casa sono sempre avanti nel punteggio e controllano il match fino all’11-7 finale. Da sottolineare, comunque, che la Zero9 partecipa a questo campionato con l’intera formazione U15. Centimetri ed esperienza, quindi, hanno pesato sull’andamento del match.

“Abbiamo conquistato una buona vittoria”, commenta a caldo l’allenatore giallorosso Davide Grilli, “anche se c’è da essere onesti e dire che loro giocano in questa categoria solamente con ragazzi U15. Anche noi abbiamo qualche 2005, ma siamo per lo più una squadra U17. Per questo penso che avremmo potuto e dovuto fare qualcosina in più. In ogni caso, la vittoria genera entusiasmo, spero che questo faccia sì che i ragazzi si allenino meglio durante la settimana, bene così”.

Roma Nuoto: Angelucci, Del Prete, Lombardi, Bocciarelli 1, Di Napoli, Gerini, Pazienti 3, Cremisini, Virgili 1, Coltella, Pochiero 1, Parrini 4, Olivieri 1. TPV: Davide Grilli.


U13B, Roma Nuoto sconfitta 13-4 dal 3T

Prosegue il cammino di crescita dei piccoli U13B della Roma Nuoto. I giallorossi escono sconfitti dal match contro il 3T, ma con tanti spunti e una prestazione diversa da quella dell’ultima sconfitta. Va sempre sottolineato che la Roma partecipa a questo campionato quasi completamente con la squadra U11: giocare sotto categoria rientra nell’idea della società di far giocare il più possibile tutti i suoi tesserati. Che saranno poi anche più pronti al salto di categoria.

“Ho visto tanti passi in avanti rispetto alla prima partita”, ci dice l’allenatore della Roma Nuoto Andrea Manzo. Che continua: “Sicuramente c’è stata più attenzione in entrambe le fasi. Abbiamo lavorato nelle ultime settimane su alcuni fondamentali in cui eravamo stati carenti l’ultima volta e già oggi ho visto miglioramenti. La cosa che mi ha fatto più piacere, però, è che ho visto i ragazzi divertirsi molto, nonostante il risultato non ci possa rendere felici. Questo perché in acqua i ragazzi si sentono più sicuri, ci riescono più cose e soprattutto non abbiamo mai mollato. Continuiamo così: essere positivi e divertirsi è la strada giusta per migliorare”.

 

 

Andrea Esposito

Ufficio stampa Roma Nuoto

Print Friendly, PDF & Email