Roma Vis Nova: “Nuova stagione, riapre lo Stadio del Nuoto”

Nuova stagione e nuova gestione per lo Stadio del Nuoto. Giovedì 10 riaprono infatti le attività amministrative presso la struttura sportiva, la cui gestione è stata affidata per i prossimi sette anni alla società Roma Vis Nuoto Monterotondo a seguito delle procedure d’assegnazione appena concluse.
Garantita quindi, nonostante la particolare situazione connessa all’emergenza sanitaria ancora in atto, la continuità della pratica sportiva per i cittadini così come quella occupazionale dei dipendenti già in servizio, i quali verranno riassorbiti dalla nuova gestione in virtù dei vincoli previsti dal bando di gara. Bando di gara che prevede, inoltre, l’eventuale proroga dell’affidamento per ulteriori tre anni, fino ad un massimo quindi di dieci, a seguito di interventi di miglioria e investimenti nella struttura da parte della società gestrice, in modo che lo Stadio del Nuoto resti sempre all’avanguardia in termini di efficienza strutturale e qualità dei servizi resi agli utenti. Tra gli interventi migliorativi previsti dal bando l’efficientamento energetico dell’impianto, l’abbattimento dell’impatto ambientale col contenimento delle emissioni di Co2, la sostituzione dell’impianto di illuminazione con tecnologia led.
Per informazioni ad iscrizioni si potrà accedere al desk dell’impianto nei giorni giovedì 10, venerdì 11 e sabato 12 Settembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00, osservando le consuete procedure di sicurezza anti-covid (disinfezione delle mani e uso della mascherina) e secondo numerazione in modo da evitare assembramenti interni. Da lunedì 14 l’orario di apertura sarà 8.30-21.00, tutti i giorni dal lunedì al sabato. Con le stesse modalità e negli stessi orari sarà possibile ricevere informazioni circa il recupero delle attività non svolte da marzo fino alla chiusura estiva dell’impianto a causa dell’emergenza Covid19, anche utilizzando appositi voucher. L’inizio delle attività sportive, sia in vasca che nell’area fitness, è prevista già per la settimana 14-19 Settembre.

«Siamo molto soddisfatti di poter annunciare la riapertura dello stadio del Nuoto – afferma l’assessore Alessandro Di Nicola – e il via libera alla ripresa delle attività sportive per i tanti utenti della struttura. Un sincero e doveroso ringraziamento agli uffici, ottimamente coordinati dall’architetto Cucchiaroni, per il gran lavoro svolto in occasione dell’espletamento della gara d’affidamento e per il raggiungimento dell’obiettivo nei tempi previsti. Ringraziamento esteso alla società uscente, la Juventus Nuoto, infine un sentito ringraziamento e un augurio di buon lavoro alla Roma Vis Nuoto Monterotondo. Si apre un nuovo capitolo per la nostra struttura che, grazie agli investimenti previsti nel bando a carico del gestore, potrà distinguersi nel panorama laziale come impianto di eccellenza ».

«Siamo molto contenti di questo risultato, che ci consentirà di continuare a costruire serenamente il futuro associativo e della struttura – afferma il presidente della Roma Vis Nuoto Marco Ferraro – Saranno, i prossimi, anni di gestione volti al miglioramento dell’impianto con interventi mirati, quelli previsti dal progetto premiato dall’Amministrazione comunale. Il nostro obiettivo è quello di aumentare il bacino d’utenza e assicurare alla città di Monterotondo un impianto all’avanguardia e un’offerta di pratica sportiva ampia e diversificata sia sul fronte natatorio con nuoto, pallanuoto e sincronizzato, sia sul fronte del fitness con le molteplici attività. Mi sia consentito di ringraziare tutto il mio staff per l’impegno profuso, l’Amministrazione locale per la fiducia e la Juventus Nuoto per il sostegno e la vicinanza già testata in anni di proficua collaborazione».

«Il lavoro sinergico dell’assessora al Patrimonio Pancaldi, di quello allo Sport Di Nicola, insieme a quello degli uffici comunali sono stati determinanti per garantire la continuità di uno dei fiori all’occhiello della nostra impiantistica sportiva – conclude il sindaco Riccardo Varone – Stiamo vivendo un momento cruciale per la ripartenza dello sport e della scuola, dopo questi duri mesi in cui abbiamo affrontato l’emergenza covid-19. Riteniamo fondamentale fare tutto il possibile per assicurare le giuste condizioni che consentano di vivere in sicurezza due aspetti vitali della vita sociale, quello della pratica sportiva e dell’educazione, da sempre punti fermi tra i valori fondanti della nostra comunità cittadina».

Ufficio Stampa Roma Vis Nova
Gianluca Scarlata

Print Friendly, PDF & Email