U 20 M – Alla Vassallo il girone uno di semifinale

bogliasco-U_20

Finalmente ci siamo: 19 e 20 giugno, alla piscina Vassallo, girone 1 semifinale Nazionale della categoria under 20. Tre liguri Bogliasco, Sori, Savona, completa Vela Ancona. Domenica pomeriggio e lunedì, sorteggio intorno alle 16.30, novanta minuti dopo la prima partita. Si gioca, in contemporanea nella piscina dei Mosaici al Foro Italico con Lazio, Can. Napoli, Roma Nuoto, Trieste. Ne passano due per girone, le quattro regine che si affronteranno per lo scudetto. A Bogliasco si nuota e si prova, con una voglia di riscatto che arriva da lontano e passa per il bronzo della scorsa stagione. La vasca ribolle, ci sono tutte le categorie, maschili e femminili, che seguono i loro sogni, tutti sotto la stessa bandiere. I primi a scendere in vasca, come detto, sono gli juniores. Categoria sempre più interessante, alla quale si attinge per formare le prime squadre dei club che giocano la massima seri.

A parlare è il mister, Gianmarco Guidaldi, si entra in merito al torneo.
Due liguri come Sori e Savona, non ci voleva:-“Invece è un buon segno, significa che il campionato ligure è di grande qualità, una competizione che ha costretto il Savona a spareggiare, passato per terzo, è la dimostrazione che è una stagione competitiva. Tutto questo aggiunge valore al fatto che il Bogliasco invece ci è arrivato primo. Ma è un’insidia in più, i derby aggiungono emotività all’aspetto tecnico tattico. Dal nostro punto di vista però non cambia nulla. I nostri obiettivi sono chiari chiunque fosse arrivato nel nostro girone”.

Quali obiettivi:-“Quelli di vincere, di giocare una bella pallanuoto, di arrivare primi e quindi garantirsi una semifinale leggermente più agevole, come mi auguro accada, e non come la scorsa stagione. Che vengano rispettai i valori reali. L’obiettivo è anche fare bene, contro chiunque”.

Sori, Savona, Vela Ancora che squadre sono:-“Estremamente competitive. Chi pensa all’Ancona come una formazione cuscinetto, senza fare retorica, sbaglia. E’ ottimamente allenata, preparata, un gruppo solido che gioca insieme da tanti anni, con un paio di pregevoli individualità e  non a caso ha raggiunto le semifinali Nazionali. Ci mise in difficoltà, lo scorso anno, e noi non sottovalutiamo nessuno. Sori e Savona le consociamo bene, ci siamo affrontate tante volte  negli ultimi anni. Squadre competitive, lo dicono i risultati nel campionato ligure, comunque nessuna supremazia schiacciante. Non sarà facile”.

E il Bogliasco:-“La squadra sta bene, siamo riusciti a fare qualche allenamento in più nonostante i ragazzi che giocano in A2: fortunatamente il Quinto è in finale e sono anche contento perché per i nostri giocare una finale è molto positivo. E’ un avvenimento importante in una cornice straordinaria, c’è pubblico, c’è pressione c’è la posta in palio, tutte esperienze che arricchiscono. Abbiamo lavorato e siamo nella fase di rifinitura per trovare i giusti automatismi. Tutto bene, sono fiducioso”.

 

Ufficio Stampa Rari Nantes Bogliasco
www.rarinantesbogliasco.com

https://www.facebook.com/rarinantes.bogliasco

Print Friendly, PDF & Email