U14 M – Zero9 campione regionale, battuta 4-5 la Lazio Nuoto


Lazio Nuoto – Zero9 Roma Pallanuoto 4-5 (2-1, 0-1, 2-0, 1-2)

Sofferta, equilibrata, meritata: come ogni finale che si rispetti. Con una grande prestazione di squadra, la Zero9 batte 4-5 la Lazio Nuoto e si laurea campione regionale di categoria. Un traguardo che in tanti si aspettavano, ma che non è mai stato né scontato, né facile da raggiungere. Per questo, prima di tutto, vanno i nostri complimenti ai biancocelesti. La partita ha vissuto di emozioni: grande equilibrio per i primi due tempi, poi il cambio di marcia della Zero9, fino al 2-5. All’ultima azione la rete del 4-5 della Lazio. Poi la festa a tinte rossonere: bravi ragazzi!

La cronaca

Pronti, via e a rompere il ghiaccio ci pensa Michetti, 0-1. Si gioca allo Zero9 Stadium, con i nostri ragazzi però in calottina nera. La Lazio sfrutta un errore difensivo dei nostri e pareggia, 1-1. Il match non prende ritmo e ne beneficiano le difese. Trivisondoli trova la rete del nuovo vantaggio: tiro da fuori deviato, imprendibile per il portiere avversario. È 1-2 al primo riposo.

Nel secondo tempo, tanto nuoto e poche emozioni. Ci provano tutti, da una parte e dall’altra, ma senza riuscire a gonfiare la rete. Una deliziosa palomba di Costanzo riequilibra la gara prima dell’intervallo lungo: 2-2. Dopo il cambio di campo, la Zero9 prende coraggio. Prima segna Righetti – a seguito di una buona azione su uomo in più – poi Tresa, con un missile terra aria che si infila sul secondo palo: è 2-4.

I ragazzi di via Cina sentono che è il momento giusto per colpire. La difesa – orchestrata da uno strepitoso Olivi – è ermetica, grazie a un grande spirito di sacrificio di tutti i ragazzi e alle parate di Zamboni. Dopo un time out, Ruffo guadagna un rigore sfruttando al meglio uno schema. Va Righetti dai 5 metri e non sbaglia: è 2-5, partita in ghiaccio. I biancocelesti provano a riaprirla, la Zero9 rallenta un po’ troppo e fallisce in un paio di occasioni il colpo del KO. La Lazio segna due volte, l’ultima a 18” dalla fine. Non c’è tempo per la rimonta: finisce 4-5, è festa per la Zero9 campione regionale.

Queste le parole del tecnico della Zero9, Andrea Bernacchia: «Faccio i complimenti a tutti i ragazzi, sono stati straordinari. Non solo oggi, ma in tutto l’arco di questo lunghissimo anno. Mantenere alta la concentrazione dal 7 settembre al 17 luglio non è stato affatto facile. Ringrazio loro, Andrea e Marco: insieme abbiamo fatto un ottimo lavoro. Allo stesso tempo, ringrazio i tecnici che negli anni precedenti hanno allenato questo gruppo. Sono sicuro che oggi sono stati i nostri primi tifosi».

«Siamo felicissimi per questa vittoria», commenta l’allenatore della Zero9, Andrea Esposito. Che continua: «Questo è un gruppo di ragazzi davvero speciali, dentro e fuori dall’acqua. È un piacere passare del tempo con loro e aiutarli nella loro crescita. Tutti gli atleti dell’U14A hanno giocato almeno due campionati quest’anno. Qualcuno ne ha fatti tre, i più meritevoli addirittura quattro. In una stagione come questa, è stato un valore aggiunto, soprattutto potendo giocare in categorie superiori contro squadre forti. Questa è un’idea che portiamo avanti fortemente con Andrea e Marco».

Continua Esposito: «Concludo con due ringraziamenti. Al Comitato Regionale Lazio – soprattutto nella persona di Antonio Impronta – per averci concesso l’onere e l’onore di organizzare queste finali nello splendido impianto di casa nostra. Crediamo di non aver deluso le aspettative. Poi, alla nostra società, che ci ha permesso di ospitare questo importante evento e soprattutto ci ha fatto allenare per tutto l’anno senza mai un giorno di sosta e con spazi acqua che nessun altro ha su tutta Roma. Questo traguardo è solo un punto di partenza, per tutti: per la società Zero9, per i suoi atleti e per i suoi allenatori»

Zero9 Roma Pallanuoto: Zamboni, Marasco, Moroni, Galbiati, Trivisondoli 1, Tresa 1, Olivi, Marconi, Scipioni, Ruffo, Righetti 2 (1 rigore), Ciciriello, Michetti 1, Contini. TPV: Andrea Bernacchia.

 

Zeero9 Roma Pallanuoto

Print Friendly, PDF & Email