U19 F F.li – PN Trieste, finali scudetto a Firenze

UNDER 19 FEMMINILE: FINALI SCUDETTO A FIRENZE, PER LA PALLANUOTO TRIESTE ESORDIO CON IL MILANO

ILARIA COLAUTTI: “CI ASPETTIAMO TANTO EQUILIBRIO”

Le orchette si preparano ad un’altra avventura tricolore. Tra giovedì 18 e domenica 21 luglio la piscina “Paolo Costoli” di Firenze ospiterà infatti le finali scudetto Under 19 femminile. Tra le otto squadre in lizza c’è anche la Pallanuoto Trieste, che potrà schierare una formazione quasi identica (11 atlete sulle 14 convocate) a quella che nemmeno tre settimane or sono ha conquistato la splendida promozione in A1 femminile. In ogni caso, a Firenze si preannuncia battaglia, perché le compagini in grado di prendersi il titolo tricolore sono sicuramente più di una. Intanto diamo uno sguardo al programma della competizione. La squadra di Ilaria Colautti e Andrea Piccoli è stata inserita nel girone 1 assieme a Nc Milano, Bogliasco e Plebiscito Padova, nel girone 2 ci sono Rn Florentia, Varese Olona, Orizzonte Catania e Velletri. Le orchette esordiranno giovedì 18 luglio alle 16.00 contro il Milano, venerdì 19 luglio doppio impegno con Plebiscito (ore 9.00) e Bogliasco (ore 17.30). Sabato 20 luglio al mattino i quarti di finale, ai quali accederanno tutte le otto squadre con incontri incrociati a seconda del piazzamento nei gironi. Al pomeriggio le semifinali. Domenica 21 luglio le quattro partite che definiranno la classifica, con la finale per il titolo in programma alle ore 12.00. I favori del pronostico vanno principalmente a Orizzonte Catania (che con le 2000 ha già vinto lo scudetto Under 15 e Under 17) e alla Florentia padrone di casa, tra le outsider Bogliasco, Plebiscito Padova e anche Pallanuoto Trieste.

Le orchette si sono allenate con la solita intensità in vista di queste finali, tra il Bagno Ausonia e la vasca esterna della piscina “Bianchi”. “Dal punto di vista fisico stiamo bene – spiega l’allenatrice Ilaria Colautti – smaltiti i festeggiamenti per la promozione ci siamo preparati con grande concentrazione per la trasferta di Firenze. Dovremmo cercare di giocare proprio come nei play-off, ovvero mettendo in vasca grinta e voglia di vincere. Come sempre in queste competizioni regnerà tanto equilibrio, saranno i dettagli a decidere le partite. Andiamo lì fiduciose di poter far bene, l’obiettivo è quello di entrare tra le prime quattro, ma sappiamo perfettamente che ci troveremo davanti avversarie molto agguerrite”.

Le convocate per le finali scudetto: Sara Ingannamorte, Giorgia Zadeu, Margherita Favero, Veronica Gant, Matilda Tommasi, Lucrezia Cergol (capitano), Giorgia Klatowski, Grace Marussi, Sara Guadagnin, Sirya Mancini, Aleksandra Jankovic, Amanda Russignan, Gaia Gregorutti, Francesca Lonza

Tutti gli aggiornamenti sulle finali scudetto Under 19 femminile sul sito e sulla pagina Facebook della Pallanuoto Trieste.

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email