Vojislav Cupic nello staff tecnico delle giovanili della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno

Importante innesto nello staff tecnico del settore giovanile della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Il mancino Vojislav Cupic, che milita nella formazione di A2, affiancherà infatti i tecnici Carmelita Lamberti, Crispino Liguori e Daniel Gallozzi alla guida della formazione giovanile Under 11 e collaborerà con anche con le squadre Under 13B e Under 9. A lui la società ha chiesto di trasmettere ai ragazzi la sua immensa esperienza e aiutarli nella crescita tecnica, ma non solo.

“Sono fortunato di aver l’occasione di essere cresciuto nella famosa scuola pallanuoto del Partizan – dichiara soddisfatto Cupic – e poi passare tutte le selezioni giovanili della nazionale Serbia&Montenegro, lavorando con i nomi pesanti nel mondo della pallanuoto come Udovicic, Porobic, Manojlovic e gli altri specialisti per la crescita dei giovani sportivi. Dopo di che la carriera all’estero mi ha dato la bellissima opportunità di vivere varie scuole di pallanuoto ed imparare molto da grandi allenatori come Pino Porzio, Zoltan Kasas, Veselin Djuho e tanti altri. Mi farà molto piacere aiutare la società e trasmettere la mia esperienza ai ragazzini di Under 11. Il lavoro con i giovani è molto piacevole, però è anche grande responsabilità. Proveremo a creare dei giocatori forti, ma sopratutto brave persone, che secondo me è la cosa più importante”.

Il mancino serbo classe ’87, per il primo anno in giallorosso, proviene dall’Acquachiara Napoli, dopo aver militato nell’Oradea, con cui ha conquistato il titolo rumeno nel 2014 e nel 2015, dopo aver vinto nel 2013 l’Euro Cup con il Radnicki. Cresciuto nel Partizan, Cupic ha giocato anche il Turchia con il Galatasaray, in Ungheria con lo Szeged e in Slovenia con il Koper

 

 

Rocco Papa
www.rarinantesnuotosalerno.com

Print Friendly, PDF & Email