FIN CUP – Plebiscito Padova senza grinta

Alla finale a 8 di FIN Cup di Ostia, conclusasi ieri sera, la Lantech plebiscito Padova non ha saputo metter in campo quella grinta e determinazione che ha contraddistinto la squadra negli ultimi anni; dopo le prime tre vittorie nel girone, la compagine di mister Posterivo si è arresa in semifinale alla SIS Roma (battuta una settimana prima in campionato, ed addirittura alle liguri del Rapallo nella finale per il terzo posto.

Così il DS Filippo Barzon sulla manifestazione: “Sono un po’ amareggiato di questo risultato soprattutto per il fatto che siamo stati troppo altalenanti. Abbiamo vinto il girone battendo Bogliasco e Firenze sicuramente non giocando con la nostra qualità, battendo l’Orizzonte Catania, la squadra offensiva più forte del campionato, confermando la nostra stabilità difensiva e le nostre qualità di gioco. E poi invece abbiamo disputato due gare, la semifinale e la finale, senza nessuna determinazione e carica agonistica che ci ha rappresentato in questi anni.
Non abbiamo la squadra al completo ma questo non vuol dire che non si possa entrare in acqua con gli occhi da persone che vogliono vincere tutto, che vogliono ancora riconfermarsi e dimostrare il lavoro quotidiano che si fa e che fanno loro stesse. Con questo torneo abbiamo avuto modo di affrontare già praticamente tutte le squadre del campionato (tranne Messina) e sappiamo a questo punto quindi che noi dovremo sempre entrare in acqua consapevoli di dover lottare dal primo all’ultimo minuto di ogni partita perché il livello del campionato si è livellato.
Non possiamo però mettere in dubbio le nostre qualità che ci contraddistinguono da tutte le altre squadre, la difesa e la forza di non mollare mai.
Voglio che le mie ragazze ritrovano il loro entusiasmo, la ‘fame” di vincere in ogni partita e circostanza senza adattarsi.
Ho molta fiducia in Stefano e comunque in ognuna delle mie atlete, questo è un gruppo eccezionale che ha sempre saputo dalle difficoltà tirare fuori il meglio di se, ci sono stati molti cambiamenti dalla scorsa stagione ma questo può solo che motivare ed incentivare a lavorare ancora di più per raggiungere i grandi obiettivi che anche quest’anno vogliamo raggiungere. Da domani testa al campionato ed ad ogni singolo evento che abbiamo in programma.  Vado fiero di questa squadra composta da giocatrici intelligenti che sapranno metabolizzare questo torneo per trarne le migliori considerazioni per crescere ancora.”

 

Questi tutti i risultati delle finali giocate ieri:

7° posto / Cosenza Pallanuoto-RN Florentia 7-6
5° posto / Bogliasco Bene-NC Milano 5-6
3° posto / Rapallo Pallanuoto-Plebiscito Padova 7-4
1° posto / L’Ekipe Orizzonte-SIS Roma 13-6

 

 

Mauro Galvan

Responsabile I&C – Pallanuoto Plebiscito Padova

Print Friendly, PDF & Email