A1 F – La Storm Vela Ancona coglie il primo successo a Firenze


Rari Nantes Florentia-Storm Vela Ancona 4-6 (0-0, 2-2, 1-1, 1-3)

Rari Nantes Florentia: Banchelli 1, Landi, Lepore, Cordovani, Gasparri 1, Vittori 1, Nesti, Francini 1, Giachi, Nencha, Marioni, Mugnai, Perego. All. Cotti.

Storm Vela Ancona: Uccella, Strappato, Ivanova 3, Santini, Vecchiarelli, Bersacchia, Bartocci, Olivieri, Colletta, De Matteis 2, Altamura, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace M.

Arbitri: Severo e Ricciotti.
Note: uscita per limite di falli Landi nel II t.; sup. num. Florentia 2/7, Ancona 1/3 + un rigore realizzato.

Firenze – E’ una Storm Vela da stropicciarsi gli occhi e da abbracciare quella che va a cogliere il primo e storico successo di A1 a Firenze contro la Florentia. Primo successo di regular season, primo della storia della Vela in A1 femminile. Tre punti d’oro e un punto fermo da cui ripartire nella seconda fase di campionato, i playout senza retrocessione, che le anconetane giocheranno insieme a Firenze, Trieste e Bogliasco. Una partita quasi perfetta, quella giocata dalle anconetane di coach Milko Pace, che riescono con un’attentissima difesa sulle gigliate a piazzare nel quarto tempo il break decisivo che le porta al meritato successo. Primo tempo senza reti, nel secondo la Storm Vela passa in vantaggio con Ivanova in superiorità numerica, quindi due reti in successione per la Florentia, con Gasparri e Vittori, prima del pari anconetano su tiro di rigore firmato ancora da Ivanova. Dopo il cambio di campo si procede sui binari dell’equilibrio e si continua a segnare con il contagocce: realizza Quattrini da boa, impatta sul 3-3 Francini. Ma la Storm Vela mette la freccia nel quarto parziale, con una doppietta firmata De Matteis, prima un gol tutta grinta e poi in contropiede, lasciata colpevolmente sola dalla difesa gigliata. Poco più di due minuti ed è ancora Ivanova di contromano a trovare un tiro a rimbalzo che sorprende Banchelli. Nel finale è la stessa Banchelli che si porta in attacco e accorcia per la Florentia con una bella conclusione dalla distanza. Ecco coach Milko Pace a fine incontro: “Sono molto soddisfatto per il risultato e per la prova della squadra. E’ una giornata storica, era ora, abbiamo conquistato i primi tre punti nella massima serie. Visto che con il Firenze tutte le partite le abbiamo perse nell’ultimo tempo, stavolta devo fare i complimenti alle ragazze per come hanno giocato e tenuto duro sino in fondo, per l’intensità che ci hanno messo soprattutto nella fase difensiva, quasi perfetta. In attacco abbiamo ancora margini di miglioramento, pur avendo giocato meglio che in altre occasioni”.

 

Foto: la russa della Storm Vela, Liza Ivanova, in azione al Passetto contro la Florentia

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona
Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email