A2 M – SC Tuscolano-Roma 2007 Arvalia 10-13

SC Tuscolano 10 – Roma 2007 Arvalia 13 (2-3, 5-4, 1-3, 3-2)

Roma, Zero9 – ore 16.30

Che sarebbe stata una partita “fisica” era nei pronostici, vista la posta in palio in un campionato congegnato corto causa pandemia, che non ti permette di avere distrazioni di sorta.
Si parte con un rigore concesso ai padroni di casa tirato da De Santis e parato da D’Ascoli, mattatore in questo incontro, che mantiene il risultato sullo zero a zero fino al gol dell’ex Tulli che porta avanti i rossoblu, unico vantaggio perché saranno poi i giallorossi avanti fino alla fine, seppur in alcuni frangenti, messi in difficoltà dai padroni di casa.
Continui cambiamenti di fronte, contro falli, “mani addosso” è questo il proseguo della partita, dove i senatori giallorossi, si assumono l’onere di prendere per mano i compagni più giovani, ed insieme arrivare alla meritata vittoria.
Massimo vantaggio nel IV tempo con un più cinque per i ragazzi di Fiorillo, che controllano, ma che fa presagire ad una inevitabile, tenace e veemente reazione del Tuscolano contenuta negli ultimi minuti con difficoltà anche in considerazione del fatto che per l’ennesima volta si bloccava il tabellone e si andava al cronometraggio manuale fino alla sirena, con tutte le difficoltà che ne conseguono, con gli avversari che, che fra “schiuma e scintille” a loro congeniali in quel momento, si portavano a meno due, fino all’avanzare di Correggia che per sbaragliare la nostra difesa si portava avanti fino in zona tiro, ma che andava alto sopra la traversa; pronta reazione dell’altro estremo difensore giallorosso, D’ascoli che subito ripresa la palla tirava direttamente nella porta sguarnita, ponendo fine alle ultime velleità dei ragazzi di Neroni.
Dicevamo dei senatori: Parisi fa sentire il suo peso in avanti, realizzando anche un gol di rapina degno della sua esperienza, Fiorillo una continua spina nel fianco nella difesa avversaria, Gianni baluardo nel contenere l’avversario, Faiella tornato ai fasti antichi, dopo l’infortunio dello scorso anno, Re con i galloni da capitano, silenzioso ed attento, una sicurezza; non da meno con loro i ragazzi, alcuni molto giovani U16, U18 ed U20 che hanno tenuto bene il campo e che stanno crescendo…. il nostro futuro.
Una menzione particolare a D’ascoli: un rigore parato in apertura, diverse parate anche uno contro zero importantissime ai fini del risultato, ed infine il gol finale a coronare oggi una prestazione maiuscola.
Punti d’oro per la classifica ed il morale, ma soprattutto si è finalmente visto il piglio giusto nell’affrontare la partita, la voglia di vincere, un gruppo tenace e coeso, cosa che dobbiamo ancor di più consolidare e che ben ci fa pensare per il futuro.
Ora ci attende la pausa di Pasqua, anche se ormai si gioca ogni quindici giorni, è pur sempre una pausa di festa, ma continueremo a lavorare in attesa del prossimo big match contro il Civitavecchia.

Forza ragazzi!

Tabellino: SC Tuscolano: Correggia, Tulli 3, Salvatori 1, Giangiacomo, Zangari, Figoli, De Santis, Rovetta, Iula, Gambin 1, Botto 2, Casciotta 1, Perna 2. T.P.V. Marco Neroni

Roma 2007 Arvalia: D’ascoli 1, Camposecco, Re, Fiorillo 3, Gianni 2 (1TR), Cariello, Lavini, De Bonis, Parisi 3, Giugliano 1, Lo Re, Patti, Faiella 3. T.P.V. Mario Fiorillo

Arbitri: sig.ra Daniela Scillato, sig. Gianfranco Bonavita
Commissario: sig. Andrea Baretta
Successione: 1-0, 1-2, 2-2, 2-5, 4-5, 4-7, 5-7, 5-8, 6-8, 6-9, 7-9, 7-12, 10-12, 10-13.
Superiorità: SC Tuscolano: 3/12 (25%) + 3TR (2/3); Roma 2007 Arvalia: 3/9 (33%) + 2 TR (1/2)
Note: Usciti per limite di falli Iula (T) e Cariello (R) nel secondo tempo.
Primo tempo D’ascoli (R) para un rigore a De Santis (T) sul punteggio di 0-0;
Primo tempo Correggia (T) para un rigore a Gianni (R) sul punteggio di 1-2.
Terzo tempo espulso Tulli (T).
Quarto tempo espulsi Fiorillo (R) e Perna (T) per reciproche scorrettezze.
Cartellino rosso al tecnico Mario Fiorillo (R) per proteste.
Spettatori: partita a porte chiuse

 

 

Ph: Martina Plazzini

Vincenzo Donati
Roma 2007 Arvalia

Print Friendly, PDF & Email