Antares Latina News

ANTARES NEWS GIOVANILI, UNDER 16 ALLO SPAREGGIO PER GLI OTTAVI DI FINALE

Under 16

CAMPIONATO UNDER 16 “A” NAZIONALE LO SPAREGGIO PER GLI OTTAVI UN VANTO PER LA SOCIETA’ DEL PRESIDENTE BRUNO DAVOLI

E’ arrivata l’ufficialità per la Under 16 dell’Antares Nuoto Latina che giocherà lo spareggio valevole per l’ottavo di finale “A” Nazionale Mercoledì 23 Giugno h 18:15 alla piscina comunale coperta di Latina. I ragazzi cari al Presidentissimo Alberico Davoli se la vedranno contro la coriacea formazione del Blu 3000 che negli ultimi anni è stata già affrontata con alterne fortune nelle categorie giovanili a partire dalla Under 11 fino ad arrivare all’incrocio di quest’anno anche nella Under 18 A Nazionale. Per i ragazzi di coach Stefano Formica ma anche per la società del massimo dirigente rossoblu Bruno Davoli un onore giocarsi questo ottavo di finale, dopo il primo posto assoluto conquistato nel Girone ed essere anche l’unica formazione delle provincia e del capoluogo pontino a rappresentare la nostra città di Latina a livello di Pallanuoto Nazionale giovanile “A”. In bocca al lupo ai nostri ragazzi impegnati anche nelle finali Under 18 A e negli allenamenti e i Play Off con la prima squadra della Serie C Nazionale.

Under 14

UNDER 14 FASCIA A – GIRONE 1- LAZIO

BEFFA AL FIL DI LANA PER I RAGAZZI DELL’ ANTARES PALLANUOTO LATINA

ANTARES NT.LATINA – ROMA VIS NOVA PN “A” 9 – 10 (2-1; 3-3; 3-1; 1-5)

Antares N. Latina: Bernardini, Chemello 3, Nocca, Masiero, Viccione 3, Vaccarella, Albanesi, Di Falco 1, Gubitosa, Fedeli 2, Ferone, De Vito, Politi, Bigolin. Tpv: Mauro Gubitosa.

Arbitro: Pascucci F.

Stop al fotofinish per l’Under 14 dell’ Antares Latina, che cede alla forte compagine della Roma Vis Nova dopo aver condotto però tutto l’incontro avanti anche di 3 reti. Gli atleti cari al Presidente Bruno Davoli devono fare il mea culpa per una vittoria letteralmente buttata al vento. Bravissimo certamente il team capitolino nel crederci e non mollare mai fino alla fine, ma due penalty sbagliati e soprattutto tante amnesie difensive e retropassaggi regalati agli avversari determinavano la rimonta degli ospiti. L’Antares deve rammaricarsi per un successo e un risultato di prestigio sfumati proprio a pochi secondi dalla fine. I ragazzi di coach Mauro Gubitosa dovranno comunque fare tesoro di questa gara e la lezione di oggi servirà per migliorare ed evitare di commettere altri errori in un campionato che si annuncia avvincente ed equilibrato.

LE DICHIARAZIONI DEL TECNICO MAURO GUBITOSA
Dispiace per il risultato finale con un gol preso a pochi secondi dalla fine e un pareggio che già ci stava stretto, ma oltre alla bravura del Vis Nova ci abbiamo messo tanto noi con errori madornali. Nonostante questo sono sicuro che i nostri Under 14 potranno dire la loro nel torneo ed essere protagonisti fino in fondo”.

Under 18

CAMPIONATO U.18/A NAZIONALE

SCONFITTA DI MISURA PER L’ANTARES LATINA

Blu 3000 – ANTARES N. LATINA 10 – 9 (2-4; 3-1; 4-3; 1-1)

Blu 3000: Nesta D., Amore F. 1, Salti 1, Della Peruta 2 rig., Cino, Amore D. 2, Truppo E. 1, Garofoli, Truppo A. 1, Spolaore 2 (1 rig.), Tornambe’, Nesta S., Tiberi. Tpv: Marco Nozzolillo.

Antares N. Latina: Serafini, Evangelisti 1, Chemello 2, Ceci 1, Fava L. 2, Zonta, Di Mascolo 2, Marchetto 1 rig., Orelli, Calderaro, Musco, Veglia, Trezza. Tpv: Stefano Formica.

Superiorità: Blu 3000: 3/9 + rig. 3/3 segnati da Della Peruta (2) e Spalaore (1).
Antares N. Latina: 4/11 + rig. 1/2 sbagliato da Evangelisti, segnato da Marchetto. Arb: Lombardo G.

Partita combattuta e giocata su buoni ritmi agonistici per l’Under 18 dell’ Antares Latina, che sfiora il colpaccio contro la capolista Blu 3000. I pontini sono stati anche il vantaggio di due gol e dopo essere stati sotto a loro volta 2 a 0 ad inizio partita avevano ribaltato l’inerzia del match portandosi sul 4-2 e sfiorando anche il più 3 con il possibile rigore del 5 a 2. Poi un’altalena di errori da una parte e dall’altra e continui ribaltamenti di fronte portavano il punteggio, sempre sul filo dell’equilibrio, fino al gol del definitivo 10-9 per il Blu 3000 che la spuntava sul fil di lana. Dispiace per il risultato ma se si sbagliano tante occasioni sotto porta compresi un rigore e soprattutto si lasciano colpevolmente soli gli avversari in prima linea a tu per tu con il proprio portiere è chiaro che alla fine si paga dazio e così è successo. La partita ha comunque dimostrato ancora una volta di più che con una maggiore attenzione, non soltanto in questo incontro ma in tutto l’arco del torneo, i ragazzi si sarebbero potuti togliere la soddisfazione di primeggiare per le posizioni di testa della classifica.

COMMENTO DIRIGENTE MARCO MUSCO
“Siamo stati l’unica formazione insieme al Villa Aurelia che ha battuto proprio la capolista Blu 3000, oltre ad esserci andati vicino anche al ritorno. Peccato, ma la nostra squadra è comunque molto giovane, avendo un solo elemento al limite della categoria, certamente potrà dire la sua ora nelle finali ed ha un roseo futuro davanti a sé”.

 

 

Antares Nuoto Latina

Print Friendly, PDF & Email