Nasce la “Friends of Waterpolo Academy”

Un progetto all’insegna della pallanuoto nato con l’intento di promuovere e sviluppare questo splendido sport partendo dalla scuola fino alle categorie assolute per costruire un movimento valido e solido sia da un punto di vista qualitativo sia quantitativo, che possa col tempo diventare indipendente e auto sostenibile a livello economico e gestionale, passando anche attraverso sinergie e partnership con diverse società sportive, piccole e grandi, la cui collaborazione porti vantaggi reciproci, che essi siano di natura economica, numerica, di prestigio, di crescita tecnica per gli atleti e i loro allenatori, organizzando e gestendo al meglio e su più strutture gli spazi acqua, in modo da permettere anche la crescita di altre attività legate al mondo acquatico di necessaria importanza all’interno di un qualsiasi impianto. Tale collaborazione mira a sviluppare, mediante percorsi differenti a seconda del tipo di partnership, il movimento pallanuotistico di ogni società, offrendo agli atleti e agli allenatori diverse possibilità di scelta e di opportunità rimanendo legati direttamente o indirettamente alla società di partenza fornendo un percorso di crescita valido ed apprezzabile sotto tutti i punti di vista. Ogni società può entrare a collaborare decidendo liberamente quelli che sono i suoi obbiettivi relativi all’attività agonistica e dopo una attenta valutazione individuando eventuali punti di incontro con le società che promuovono tale progetto e puntare insieme a costruire da un lato un polo di qualità, formato dai migliori valori assoluti per poter ambire a risultati agonistici sempre più importanti e dall’altro, un gruppo che possa continuare a svolgere un’attività di un livello consono alle proprie capacità continuando così ad alimentare il proprio percorso di crescita. Tali parametri saranno concordati fra tutte le parti in causa in modo da affrontare un proprio percorso vantaggioso e accessibile.

Tale progetto è stato fortemente voluto e richiesto alla “Friends of Waterpolo”, nella figura del Prof. Birri Mauro, da un gruppo di società impegnate nella gestione di numerosi impianti sportivi in Italia, al fine di promuovere e sviluppare la pallanuoto partendo dai propri impianti, ma coinvolgendo anche società esterne la cui collaborazione possa creare un prodotto di qualità che permetta a tutti di richiamare, direttamente o attraverso altre attività, un numero sempre maggiore di iscritti. Le società a cui fa capo questo progetto per via diretta sono la SSD ARL ITALICA, la ASD BLUWATER, la SSD IMPERIUM e la SSD AQUASPORT.

La pallanuoto per via diretta è già presente nella piscina di viale Trieste a Terni con circa 80 atleti, nella piscina olimpionica di Marsala con circa 30 atleti e stiamo cominciando ad avviare la pallanuoto nella piscina comunale di Trapani, nella piscina di Orvieto, nella piscina di Scandicci a Firenze e nei due impianti Romani del Supreme Sport Center e di via Taverna. In questo periodo, oltre la stipula di accordi con altre società, ci stiamo proponendo per acquisire un titolo sportivo di serie B o C maschile, per creare la cosiddetta punta di diamante in cui dovranno confluire i migliori giovani che rientrano nel progetto in questione. In questo contesto c’è anche la volontà di sviluppare un settore femminile partendo dalla scuola pallanuoto, passando attraverso le categorie giovanili fino ad arrivare alla costituzione di una prima squadra per conseguire risultati sempre più importanti.

Punti principali su cui si fonda tale iniziativa, in riferimento alle società dirette e alle società in partnership:

1. Favorire la costituzione di una scuola pallanuoto, selezionando elementi con una buona predisposizione all’attività. 2. Individuare le migliori strategie per il reclutamento dei giovani atleti all’interno degli impianti. 3. Organizzare le squadre già esistenti decidendo che tipo di campionato svolgere, a quali categorie aderire, quali squadre presentare sotto il nome della società di partenza e quali unificare con le categorie delle squadre appartenenti alle società dirette. 4. Fornire supporto tecnico ai vari allenatori mediante corsi di formazione e/o incontri costanti per seguire e valutare il lavoro svolto e suggerire metodologie di allenamento sia fisico che tecnico sempre più pertinenti ad una crescita generale degli atleti e degli allenatori stessi, formazione che si estende anche a livello di nutrizionistica e di mental coach. 5. Fornire ulteriori spazi di allenamento che possono consentire alle società in partnership di alleggerire i propri con possibilità di avviare altre attività necessarie per la crescita di una piscina. 6. Organizzare allenamenti combinati fra tutte le società in collaborazione, supervisionati dal Direttore tecnico nonché head coach del progetto. 7. Organizzazione di tornei, campus ed eventi sia nazionali che internazionali, con lo scopo di accrescere le esperienze tecniche ed educative di atleti ed allenatori mediante il confronto con realtà e culture sportive differenti. 8. Feste e premiazioni di inizio e fine stagione, coinvolgendo tutti gli atleti ed i vari allenatori in una location da decidere di volta in volta.

L’intento è quello di costruire un gruppo forte ed autosufficiente, una grande famiglia allargata, dando la possibilità a tutte le società di trovare la propria collocazione sportiva e agli atleti ed i loro allenatori una propria crescita psico-fisica e soprattutto educativa. Vogliamo dare la possibilità ai migliori atleti di essere inseriti nella prima squadra e se questi provengono da città lontane da Roma, (casa madre del progetto) aiutarli nel trovare un eventuale alloggio, nell’iscrizione all’università, fornirgli il supporto necessario per qualsiasi difficoltà possano incontrare alla loro prima esperienza lontani da casa.

IL NOSTRO MOTTO: COLLABORARE PER CRESCERE

Ora vi aspettiamo tutti a Marsala per “International Waterpolo CTC” dal 30 agosto al 05 settembre. Info e prenotazioni: +39 3209787962

 

Mauro Birri

Print Friendly, PDF & Email