Nel 2020 HaBaWaBa Festival diventa HaBaWaBa Academy

Nel 2020 HaBaWaBa Festival diventa HaBaWaBa Academy: il direttore è Ratko Rudic

Troppe incertezze sugli eventi sportivi a porte aperte, la festa della pallanuoto si trasforma in una scuola guidata dal guru croato, a capo di un top team di allenatori

Nel 2020 l’HaBaWaBa International Festival e l’HaBaWaBa PLUS U13 cambiano per adeguarsi all’emergenza coronavirus. Sulla possibilità di svolgere eventi sportivi a porte aperte regna ancora l’incertezza e così la Waterpolo Development ha deciso di trasformare i suoi appuntamenti più importanti dell’anno nella nuova HaBaWaBa Academy: un evento sviluppato in due settimane, al Bella Italia & EFA Village di Lignano Sabbiadoro, per permettere alle squadre che si erano iscritte all’International Festival e all’HaBaWaBa PLUS U13 di allenarsi tra loro in totale sicurezza ed esercitarsi sotto la guida di alcuni dei tecnici più preparati del panorama della pallanuoto internazionale. A guidare l’HaBaWaBa Academy con il ruolo di direttore tecnico sarà addirittura Ratko Rudic, mito della pallanuoto e dello sport internazionale grazie ai 4 ori olimpici vinti da c.t. con tre differenti nazionali (Jugoslavia, Italia e Croazia). Rudic, che è anche co-fondatore e consigliere della Waterpolo Development, ha abbandonato la carriera di allenatore nello scorso maggio, ma ha deciso di tornare sul bordovasca proprio per partecipare all’avventura dell’HaBaWaBa Academy.

Con lui a Lignano ci saranno altri nomi prestigiosi del mondo della waterpolo: il campione olimpico e recordman di presenze nel Settebello Carlo Silipo, i bronzi olimpici Francesco Postiglione e Fabio Bencivenga, l’ungherese Ildiko Szedlmayer, allenatrice della prestigiosa accademia ungherese del KSI, e Mino Di Cecca, coach da anni inserito nello staff tecnico delle nazionali giovanili italiane. Gli allenatori di club che accompagneranno le squadre all’HaBaWaBa Academy avranno l’opportunità di seguire i coach della Waterpolo Development sia nel loro lavoro sul campo che nei clinic programmati durante la settimana, accrescendo così le proprie competenze tecniche.

Dal 30 agosto al 6 settembre, date in cui si sarebbe dovuto svolgere l’HaBaWaBa International Festival, l’HaBaWaBa Academy accoglierà le squadre U9 e U11. Dal 6 al 13 settembre – periodo in cui si sarebbe dovuto svolgere l’HaBaWaBa PLUS U13 – toccherà invece alle formazioni U13.

“In meno di 12 anni dalla loro nascita HaBaWaBa International Festival e successivamente HaBaWaBa PLUS U13, sono divenute le più innovative manifestazioni giovanili di pallanuoto al mondo – spiega il presidente della Waterpolo Development Bruno Cufino -, oltre che quelle con maggior numero di squadre e atleti partecipanti. E di ciò siamo orgogliosi!

Il devastante ciclone del Covid-19 ci ha obbligato a posticipare a fine estate quanto programmato a giugno, ma oggi, sul finire di luglio, l’incertezza che ancora regna ci ha spinto a dare una diversa impostazione agli eventi programmati, senza però snaturarli nei contenuti. È nata così l’HaBaWaBa Academy che consentirà infatti ai giovanissimi partecipanti di vivere un’esperienza nuova. Siamo certi che quei giorni, come quelli vissuti da altri bimbi negli anni precedenti, rimarranno per sempre nel cuore e nella memoria dei futuri pallanuotisti partecipanti. E così come per tutto ciò che la Waterpolo Development ha organizzato per il passato, anche questo evento avrà grande successo: e chissà che, quando nel 2021 ritornerà la magia dei festival HaBaWaBa, l’HaBaWaBa Academy non possa avere ulteriore seguito”.

Cos’è l’HaBaWaBa International Festival

HaBaWaBa è un acronimo che sta per “Happy Baby Water Ball”, parole che rimandano alla gioia di un bambino quando prova il “gioco con la palla in acqua”. Per HaBaWaBa, dunque, va primariamente inteso il gioco inventato dalla Waterpolo Development, una semplificazione per bambini dello sport della pallanuoto, ma anche l’universo di persone, eventi, appuntamenti che da esso è scaturito. Il fine è unico: diffondere l’amore per la pallanuoto nei 5 continenti e, con esso, i nobili valori dello sport e della convivenza civile.

Al centro di questo universo c’è l’HaBaWaBa International Festival, l’evento di pallanuoto giovanile più grande ed importante nel mondo, riservato ai bambini di età compresa tra i 7 e gli 11 anni. Ideato e organizzato dalla Waterpolo Development oggi è “supported by” FINA, LEN, COMEN e FIN. Sin dalla prima edizione, nel 2008, l’HaBaWaBa International Festival è stato strutturato su due tornei paralleli, uno dedicato alla categoria U11 e uno alla U9. Oltre alle due competizioni, il Festival prevede workshop ludico-educativi e promuove l’aggregazione e la conoscenza tra bambini provenienti da tutto il mondo. Tutte le squadre soggiornano all’interno del Bella Italia & EFA Village, che per una settimana si trasforma in una sorta di villaggio olimpico per bambini.

Alla scorsa edizione, nel giugno 2019, hanno partecipato 136 squadre: oltre 1.500 i piccoli pallanuotisti in acqua, più di 4.000 le presenze complessive contando tecnici, accompagnatori, ospiti e staff dell’evento.

L’edizione 2020 era prevista a giugno. L’HaBaWaBa International Festival tornerà nel 2021.

 

Fabrizio Napoli

Print Friendly, PDF & Email