U15 M – La Rari Nantes Imperia trova continuità

Dopo il brutto stop casalingo contro Aragno, la Rari trova continuità e, alla Cascione, batte Quinto B per 6-2. Una vittoria che dà seguito al successo interno contro Sestri.

La squadra giallorossa è un diesel che, nelle prime battute, fatica a scardinare la difesa avversaria. E la prima rete arriva dopo ben 12 minuti di gioco a firma di capitan Paganoni: è il difensore a sbloccare la contesa. All’inversione di vasca, però, gli ospiti appaiono più determinati e ribaltano il punteggio prima che Sapino ristabilisca la parità con la quale si apre l’ultimo periodo.
A questo punto la Rari scende realmente in acqua e con un pesante 4-0 parziale decide il match, trascinata dalla tripletta di Cipriani e la rete di Ferrari.

Insomma, alla Rari basta un tempo per decidere la sfida. Un rischio che non andrà più corso ma che, al momento, fa esultare la squadra.

R.N.IMPERIA – QUINTO B 6-2
(0-0; 1-0; 1-2; 4-0)
IMPERIA – Di Lionardo, Paganoni cap. 1, Pario, Sapino 1, Lucia, Rossi M., Grosso, Ferrari 1, Cipriani 3, Rossi R., Demasi, Vinci, Ventura, Porro. All. Gerbò
QUINTO B – Di Loreto, Crovi, Zannini, Trentini, Porcile 1, Gardella, Ferriani, Ferrando 1, Mora, Villa cap., Sanvito.
Note: nel quarto tempo uscito Sapino (I) per limite di falli; Imperia 2/5, Quinto 0/5

 

RN Imperia

Print Friendly, PDF & Email