C M – Vittoria più difficile del previsto per l’Antares Latina

SERIE C NAZIONALE, GIRONE 6

ANTARES N. LATINA – Sport Team 2000 7 – 4 (2-1; 1-3; 2-0; 2-0)

Antares N. Latina: Abballe, Pellegrini 1, Cava, Fava P., Comuzzi 1, Tasciotti, Tempera, Di Felice, Troiso 1, Zamperin 1, Castaldi, Grossi 3, Scialdone. Tpv: Stefano Formica.

Sport Team 2000: Grazioso, Tagliaferri 1, Bonifazi, Messina, Ammanniti, Franzese, Prioreschi 2, Mastracci, Frasca, Anselmi, Tringali 1, Cifra, Fratarcangeli. Tpv: Stefano Cancia.

Superiorità: Antares N. Latina 1/6; Sport Team 2000 3/5 + rig 0/1 sbagliato da Cifra.
Arbitro: Gentile S.

Finisce 7 a 4 in favore dell’Antares Latina l’incontro casalingo alla Open contro lo Sport Team Colleferro, nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie C girone 6 azionare. La cronaca del match racconta di un buon avvio dei ragazzi del coach Stefano Formica, subito avanti nella prima azione di gioco con Grossi e poi a 30″ dallo scadere con Pellegrini per il 2 a 0. Ad una manciata di secondi dalla chiusura della prima frazione però era una disattenzione su ripartenza a permettere il 2-1 ospite ad opera di Prioreschi. Il secondo tempo vedeva ancora quest’ultimi premere sull’acceleratore; la troppa leziosità dei giocatori in calotta bianca permetteva infatti un break di 3 reti da parte dello Sport Team che ringraziava con Tagliaferri, Prioreschi ed il latinense Tringali. Di nuovo Grossi per i rossoblù accorciava le distanze prima del cambio campo. Nel terzo periodo dopo un clamoroso uomo in più fallito ci pensava Comuzzi a pareggiare per i suoi insaccando al volo. Un’altra superiorità numerica gettata al vento non fermava l’inerzia del team pontino che grazie ad uno straordinario Emanuele Troiso, rientrato in campo dopo essersi addirittura fratturato il dito di una mano, trovava nuovamente il vantaggio. Sul 5-4 per l’Antares si apriva l’ultimo quarto. Un paio di azioni pericolose della formazione allenata da Stefano Cancia venivano bloccate dalla retroguardia pontina, dopodiché arrivava finalmente il primo gol in superiorità dei locali con Zamperin. Il 7 a 4 degli atleti cari al Presidente Bruno Davoli arrivava a 1’45” dalla sirena finale ad opera di Grossi. Un successo fin troppo sofferto per i padroni di casa che da comunque morale in vista del prossimo match tra sette giorni sempre tra le mura amiche dove arriverà il Circolo Villani, seconda forza del torneo.

COMMENTO TECNICO STEFANO FORMICA
“Un match partito con il piglio giusto, subito 2-0 per noi. Poi inspiegabilmente si spegne la luce e veniamo addirittura raggiunti e superati. Dobbiamo crescere sotto l’aspetto mentale, anche perché nel 3° e 4° tempo siamo di nuovo usciti e qui i valori tecnici sono venuti fuori. Un plauso a Emanuele Troiso per aver giocato e segnato anche un goal importante con un dito rotto”.

 

 

Antares Nuoto Latina

Print Friendly, PDF & Email