Promozione – Esordio amaro per il Latina Nuoto

image_pdfimage_print

ESORDIO AMARO PER IL LATINA NUOTO

Castelli Romani – LATINA NUOTO 11 – 6 (2-3; 5-2; 1-0; 3-1)

Castelli Romani: referto illegibile.

Latina Nuoto: Alessandri, Silvenni 1, Califano, Di Palma, Tenan, Di Principe 1, Tempera 1, Orelli 1, Gradizzi 1, Davoli, Zonta 1, Benazzi, Viola. Tpv: Giacomo Falso.

Superiorità: Castelli Romani 2/4 + Rig 1/1; Latina 2/4.
Arb Pislariu.

Esce sconfitto all’esordio il team della Promozione/Serie D del Latina Nuoto che cede per 11-7 in trasferta a Frosinone contro i Castelli Romani. Dopo un primo tempo equilibrato chiuso sul 2 a 3 a favore del Latina Nuoto, a metà della seconda frazione di gioco si assisteva al ribaltone della formazione di casa che con una mezza zona riusciva a colpire in contropiede i pontini di mister Giacomo Falso, prendendo un vantaggio rassicurante. I successivi rovesciamenti di fronte ed errori dell’ uno e dell’altro schieramento non mutavano più di tanto la situazione e i Castelli mantenevano sempre il vantaggio conquistando la vittoria. Per i latinensi del duo tecnico Falso e Giovanni Borrelli da sottolineare il poco tempo per riuscire a preparare ottimamente la squadra per le note carenze di spazi acqua. Nonostante tutto buone sono state le prove in particolare dei giovani Under 16 del Latina Nuoto, che verranno inseriti a rotazione in questo campionato. Tra questi Alessandro Tenan, Luigi Califano e Mattia Silvenni, autore anche di una rete. Positive altrettanto anche le performance degli Under 16 in prestito dall’Antares con l’esordio di Paride Viola e le reti messe a segno una ciascuno anche da Lorenzo Orelli e Damiano Zonta.

COMMENTO VICE TECNICO GIOVANNI BORRELLI
“Diciamo che per questo debutto ci aspettavamo qualcosa di più specialmente dai più grandi della squadra, i ragazzi più giovani devo dire che si sono comportati abbastanza bene, hanno fatto quello che abbiamo chiesto. Purtroppo dal punto di vista del nuoto e nella lettura delle azioni di contropiede siamo stati poco attenti. Ora aspettiamo sabato prossimo e speriamo che vada meglio”.

 

 

Latina Nuoto